logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

La tecnologia che aiuta a dormire

La tecnologia che aiuta a dormire

Utilizzare uno smartphone o un tablet prima di andare a dormire, secondo recenti studi, potrebbe essere causa di insonnia e disturbi del sonno.

Secondo gli esperti, infatti, la luce blu emessa dagli schermi manderebbe in tilt il cervello perché attiverebbe l’ormone del risveglio, essendo la tonalità ricollegata alle prime ore del mattino. Ciononostante non tutta la tecnologia è dannosa per il sonno, di contro, ci sono dei dispositivi per la smart home studiati apposta per conciliarlo e aiutarti a fare una bella dormita. Tempo fa il Time ha riportato cinque gadget per la camera da letto che renderebbe migliore la qualità del sonno.

Vediamoli insieme.

 

 

Interaxon Muse Headband

 

 

Si tratta di una fascia tech, la quale allena il cervello a gestire lo stress cercando di farlo riposare correttamente.

Svolge il suo lavoro tramite un sensore che rileva le onde celebrali, le trasmette ad un’app sullo smartphone che cerca di farti addormentare attraverso la meditazione, gestendo gli esercizi in base al tuo livello di stress.

 

 

Here One Smart Earbuds

 

 

I tappi per le orecchie smart. Quanto può essere fastidioso, ad esempio, dormire accanto a qualcuno che russa? Questi tappi sono provvisti di un microfono che registra l’audio della stanza ed elimina tutti i rumori, abbassando il volume di tutto ciò che ti circonda, russare compreso.

 

 

S+ Sleep Monitor

 

 

Per monitorare il sonno ci vogliono speciali sensori da indossare o da inserire nel materasso. Questo device, invece, è in grado di farlo a distanza, monitorando come dormi in base a come ti muovi e a quante volte ti rigiri nel letto. Esistono app che eseguono lo stesso lavoro, ciononostante, questo apparecchio controlla la temperatura e la luce della stanza per valutare se ci sono le giuste condizioni per assicurare una profonda e sana dormita.

 

 

Sleep Number It

 

 

Il letto che puoi regolare dallo smartphone: grazie all’app per iOS e Android puoi decidere la morbidezza del materasso e tenere traccia del tuo sonno, monitorandolo grazie a diversi sensori al suo interno. Questo device monitora il tuo battito cardiaco, il respiro e il movimento mentre dormi.

 

 

Smart Nora

 

 

Il russare è fastidioso per chi ci sta accanto ma è anche pericoloso per la salute.

Nora ha ideato una piccola pompa da mettere sotto al cuscino. Questa riesce a capire quando stai russando attivandosi per muovere la tua testa e, stimolando così, i muscoli della gola per rilassare il corpo e impedirti di russare.

})(jQuery)