logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

Il pizzo, questo attraente ricamo

pizzo-da-sposa-stile-impero-62

Romantico, sofisticato, ricco di stile, sono solo alcune delle caratteristiche di uno dei tessuti più amati dalle donne e non solo, stiamo parlando del pizzo. Il pizzo, detto anche merletto o trina, è una particolare lavorazione di filati dalla quale si ottiene un tessuto leggero, prezioso e ornato, realizzato attraverso una costruzione di un intreccio nel vuoto.

La sua lavorazione prevede diverse tecniche come quella del tombolo, su telaio, o con macchinari specifici. Oggi il pizzo viene lavorato in diverse regioni d’Italia e a seconda della sua provenienza prende una denominazione specifica per esempio come il pizzo napoletano, il merletto di Burano e tanti altri ancora.

 

Curiosità storiche 

 

È difficile segnare una data esatta di quando il pizzo sia stato realizzato per la prima volta, ma sappiamo con certezza che fece la sua prima comparsa nella seconda metà del ‘500 a Venezia e man mano iniziò a diffondersi in varie parti d’Europa come Francia, Inghilterra, Spagna e successivamente Svizzera.

Il suo massimo splendore però viene percepito soprattutto verso la fine del settecento quando addirittura Napoleone Bonaparte rese il pizzo obbligatorio come tessuto da indossare alla sua corte. Verso la fine dell’ottocento vennero progettati antichi telai nati in Inghilterra che successivamente approdarono in Francia, a Calais, dove tutt’ora si trova la maggiore concentrazione produttiva di pizzi pregiati che vengono identificati come i meravigliosi pizzi Leavers.

 

Il pizzo per i pigiami OAOA

 

Il pizzo, col passare del tempo ha iniziato a conquistare un’ampia fetta di mercato nel settore dell’abbigliamento e tale conquista ha influenzato non solo le diverse epoche storiche ma anche i diversi outfit di moda e che hanno indossato le donne fino ad oggi.

Attualmente il pizzo è molto usato per confezionare abiti da sposa, abiti romantici, lingerie e dulcis in fundo anche pigiami.

Per esempio molti dei pigiami del nostro brand OAOA, sono stati arricchiti proprio da questo splendido e pregiato tessuto e questo per conferire un tocco romantico e allo stesso tempo una nota sexy alla donna che li indossa.

Con il pizzo nei pigiami OAOA, il momento notte diventerà la ciliegina sulla torta nella giornata di ogni donna.

})(jQuery)