logo
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation.
banner
About      Faq       Contact     Shop

Insonnia e come curarla naturalmente

L’insonnia è un flagello che ha colpito tutti almeno una volta nella vita. I motivi possono essere davvero tanti ma al primo posto regna indiscusso lo stress.

Lo stress che ci induce alla perdita del sonno è eccessivamente dannoso per il corpo e la mente, problemi gastrici, cefalee, invecchiamento precoce della pelle, perdita di concentrazione e così via.

Secondo uno studio, infatti, un uomo adulto deve dormire almeno 8 ore, ma a chi non è mai capitato di mettersi a letto e fissare l’orologio girare fino alla mattina? Molti scelgono così di ricorrere a farmaci per contrastare questo disturbo ma un buon aiuto lo si potrebbe trovare conducendo uno specifico stile di vita.

È possibile, assumendo delle particolari sane abitudini, ridurre lo stress notturno che provoca la nociva insonnia. Vediamole insieme.

 

Acqua calda e massaggi

 

L’acqua è un potentissimo antistress, una bagno caldo con oli profumati e luce soffusa aiuta a rilassarci. È importante massaggiarsi in modo da sciogliere i muscoli senza mai dimenticare fronte e testa. Massaggiate applicando una leggera pressione al centro della fronte per poi far scaricare l’energia negativa portando i pollici dal centro ai lati passando per le sopracciglia.

 

Zero negatività

 

Prima di dormire cercate di allontanare pensieri negativi o la lista delle cose da fare. Concentratevi su un ricordo felice o visualizzate l’immagine di un posto che amate. Perché no immaginatevi una storia tutta vostra dove voi siete il supereroe.

 

Attività fisica per riposare meglio

 

L’attività fisica è davvero un potentissimo alleato contro lo stress. Praticate quello che più amate. Gli esercizi in acqua ad esempio sono davvero ottimi, stancanti ma non eccessivamente aiuteranno a sciogliere la muscolatura e a lasciarti ad una sensazione di benessere.

 

Basta tecnologia

 

Computer, cellulare, televisore, sono davvero deleteri per il nostro riposo. È possibile predisporre l’organismo al buon riposo grazie alla lettura di un buon libro, leggete il nostro articolo “un libro per amico” per trovare quello perfetto per voi.

 

Cena leggera

 

Una tappa fondamentale passa per la tavola. La sera meglio evitare una cucina eccessivamente pesante, potrebbe farvela pagare cara durante la notte. Evitate anche l’alcol e cercate di optare per cibi leggeri e ricchi di elementi che favoriscono il sonno come il magnesio che scioglie i muscoli e il triptofano un importantissimo aminoacido capaci di alzare nel cervello il livello di serotonina e melatonina. Per esempio potete mangiare qualche mandorla a fine pasto per godervi il vostro meritato riposo.

 

Tè e tisane

 

Anche questo è un argomento che abbiamo già trattato nello specifico, andate a vedere l’articolo “Dormire ma con gusto” ed entrate in un mondo di sapori capaci di accompagnarvi tra le braccia di Morfeo. Infatti, una buona tisana prima di dormire aiuta a distenderci e rilassarci.

 

L’arredo

Incredibile ma vero anche l’ambiente dove si dorme può influenzare il riposo. Selezionate scrupolosamente materasso e cuscini adatti a voi, anche i colori possono influenzare. Secondo uno studio sulla cromoterapia ci sono colori che predispongono al sonno e altri che lo sfavoriscono, optate quindi per i toni del blu (campione indiscusso), del giallo e del verde, evitando marrone e viola. Ultimo tocco una goccia di olio essenziale alla lavanda sul cuscino e sarete pronti per un lungo riposo.

})(jQuery)